Manifesto del Gruppo Informatico SIMM

Riteniamo che sia necessario porsi domande riguardo alla sostenibilità del Sistema Sanitario Nazionale Italiano e che sia possibile cercare di supportare le risposte attraverso l’attenzione all’evoluzione tecnologica.

Vogliamo affrontare, studiare e approfondire le tecnologie e la loro evoluzione in funzione di tre dimensioni:

  1. Il tempo necessario all’introduzione delle innovazioni tecnologie e informatiche nelle aziende del Sistema Sanitario Nazionale è oggi incoerente rispetto ai tempi dell’evoluzione tecnologica e informatica.
  2. La quantità e la varietà delle aree di sviluppo tecnologico e informatico sono in costante aumento: la tecnologia non è mai stata così tanto diffusa a tutti gli ambiti della vita delle persone quanto nel periodo storico attuale.
  3. Il livello di pervasività delle tecnologie sta diventando enorme; con i dispositivi già presenti sul mercato si riesce a misurare le azioni delle persone, delle cose che si muovono e agiscono nel mondo assieme alle persone, è possibile sintetizzare schemi evolutivi e di pensiero, presentando importantissime sfide e abilitando nuovi processi e nuove modalità operative che potrebbero essere in grado di risolvere problemi ad oggi irrisolti o migliorando le soluzioni preesistenti.

Vogliamo studiarne l’applicabilità al mondo della Sanità, con particolare riferimento alle realizzazioni di livello strategico avendo come punto di riferimento costante l’interfaccia verso il livello di management.

La nostra priorità è informare il Direttivo, e tramite esso divulgare al livello di management della Sanità, riguardo le opportune o migliori applicazioni delle tecnologie esistenti al mondo della Sanità .

Per fare questo vogliamo utilizzare una metodologia basata sulle domande: cerchiamo risposte alle domande che la SIMM pone al gruppo, poniamo domande alla SIMM per sollevare discussioni e sollecitare azioni.

Riconosciamo la comunità scientifica e gli esiti della ricerca quali fonti fondamentali per l’innovazione, vogliamo individuare le risposte, le soluzioni, gli ambiti di discussione ancora aperti attraverso l’attività di ricerca, realizzando progetti di ricerca scientifica in ambito tecnologico per la soluzione delle problematiche sanitarie (cliniche, organizzative, manageriali).

Vogliamo confrontarci francamente all’interno del gruppo: la seconda dimensione ci rende consapevoli che non può esserci nessuno capace di padroneggiare tutti gli aspetti tecnologici e informatici. Vogliamo essere pro-positivi, senza criticare i limiti delle proposte, vogliamo proporre soluzioni per superare i limiti.

Vogliamo prendere in carico richieste di analisi proposte dal Direttivo della società ma anche operare in maniera proattiva su mandato della società, allo scopo di garantire elevati livelli di innovazione.

Vogliamo fare rete con le Società Scientifiche in ambito tecnologico e informatico: raccogliere le innovazioni proposte, comprenderne la natura e le opportunità, sperimentarle e verificarle negli ambiti della Sanità e restituire risultati alla SIMM e alle Società Scientifiche.

Vogliamo individuare un modello di misurazione delle proposte tecnologiche e applicarlo nello svolgimento delle nostre attività.

Vogliamo accogliere il cambiamento, le differenti metodologie.

Vogliamo individuare momenti di revisione del nostro lavoro.

 

Firmatari aderenti al gruppo

Calogero Casà
Dario Catozzi
Alessio Corradi
Nicola Gentili
Francesco Giuliani
Giorgio Melegari
Jonathan Montomoli
Tommasangelo Petitti
Kleareti Sinessiu
Roberto Vespignani
Alessandro Zeppegno

 

     

    Dimostrazione di interesse

    Il sottoscritto/a


    Chiede di aderire al Manifesto del Gruppo Informatico SIMM

     

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali per ricevere informazioni di carattere scientifico-didattico via posta elettronica da parte di SIMM
    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali come riportato nell’informativa privacy*